Il treno di Dante

Written by

Da Firenze a Ravenna passando tra i borghi più belli d’Italia

Dopo la pausa estiva riprendono i viaggi con il Treno di Dante, tra Firenze e Ravenna. 136 km a bordo del “Centoporte”, un treno storico messo a disposizione dalla Fondazione FS Italiane, che nei weekend viaggia sulla linea ferroviaria Faentina, la prima in Italia ad attraversare gli Appennini, toccando le terre percorse da Dante Alighieri nel suo esilio.

il Treno di Dante parte da Firenze alle 8.50 per giungere a Ravenna in mattinata (ore 11.57) dove rimarrà in sosta in stazione sino alla ripartenza, prevista per le 17.54.

Un’esperienza di viaggio unica attraverso il tempo e la storia, tra arte, cultura ed enogastronomia. Un percorso incantevole che unisce città d’arte e borghi medievali completamente immersi nella natura.

Il treno parte da Firenze per raggiungere la prima fermata di Borgo San Lorenzo. Poi si riparte verso Scarperia e San Piero a Sieve, per continuare sulle colline di Vicchio (che ha dato i natali a Giotto e Beato Angelico). Oltrepassato Crespino del Lamone – borgo noto per la qualità dell’acqua e le fontane – il treno prosegue e sosta a Marradi, la cittadina dove nacque il poeta Dino Campana, per poi scollinare e fare tappa a Brisighella (Ra). La fermata successiva è Faenza (Ra), famosa per la ceramica artistica. Infine Ravenna, la città in cui Dante completò la composizione del ciclo della Commedia e trascorse gli ultimi anni della sua vita. Qui sorge la Tomba del poeta vicino alla quale sono stati inaugurati recentemente il Museo e la Casa dedicati al Poeta.

I viaggiatori saranno accompagnati lungo la tratta ferroviaria da una guida che illustrerà la storia dei luoghi toccati durante l’esilio e che ne influenzarono l’esistenza e l’opera.

La seconda domenica di settembre, nell’anniversario della morte (Dante morì nella notte tra il 13 e il 14 settembre del 1321), Firenze offrirà l’olio per la lampada votiva della sua tomba.

Esiste la possibilità di scegliere tra i posti in 3a classe con le caratteristiche sedute in legno e gli arredi di un tempo per un tuffo nel passato, nonché quelli in 1a e 2a classe con le sedute in velluto. Andata e ritorno 56,00 € (sconti per i bambini e gratuità fino a 4 anni).

I biglietti per il Treno di Dante sono in vendita sul sito www.iltrenodidante.it

Related Posts

Dante’s train Ancient streets of Florence: HELL, PURGATORY and LIMBO, the PARADISE in the suburbs